Pavimenti sportivi in bamboo LOWCOST

Seicom su TwitterSeicom su FacebookSeicom su Pinterest

Seicom su YouTube

Seicom su Blogger

home chi siamo

prodotti

contatti

ENGITA
  Tutti i prodotti
 
Trento Bamboo  
Air-Flex Pro  
Perché scegliere i pavimenti sportivi in bamboo  
   
  News
 

27/11/2012
Parquet per palestre la posa, l''utilizzo della pavimentazione sportiva, la manutenzione.
Condividi su Facebook Condividi su Twitter

Seicom vanta una lunga esperienza nelle installazioni fatte con proprio personale, in questo articolo vogliamo descrivere le varie fasi della posa di una pavimentazione sportiva in parquet per palestre elencando tutte le regole e le procedure che vanno eseguite prima dell’installazione.


Prima della Posa

VERIFICHE ED ISPEZIONE DEL CANTIERE
Prima di iniziare la posa in opera dei componenti della pavimentazione sportiva effettuare un sopralluogo e verificare con opportuni strumenti le seguenti condizioni in cantiere :

- Le porte d’ingresso e le finestre devono essere installate.
- Controllare che non vi siano casi di infiltrazione di umidità di risalita dal sottofondo.
- umidità dei massetti cementizi non superiore al 2% verificato con igrometro elettronico . Se vi è dubbio nei valori riscontrati eseguire prova con igrometro al calcio carburo.
- umidità relativa ambientale compresa tra 45% e 60%
- temperatura ambientale non inferiore ai 14 gradi C°
- effettuare anche una prova sulla consistenza del sottofondo, deve essere compatto.
- verificare che siano state rispettate le norme edilizie che prevedono giunti e guaina tra soletta portante e massetto cementizio che deve essere di almeno 7 cm. (intervistare il capo cantiere o direttore lavori che solitamente sono indicati sulla tabella di cantiere all’ingresso).
- Verificare la planarità del sottofondo con una staggia di 2 m l’inflessione non deve essere superiore di ± 1,5 mm. se il sottofondo non fosse planare si deve utilizzare un auto livellante tipo Ultra Plan della ditta Mapei per raggiungere il valore richiesto.

Nel caso di riscaldamento a pavimento questo deve già essere stato collaudato ed attivato in temperatura da almeno due settimane (anche se si deve posare in mesi estivi).

Sempre basate sulla nostra esperienza riportiamo la scheda inerente all’utilizzo del parquet.

UTILIZZO DEL PARQUET SPORTIVO PER PALESTRE

- Il pavimento in parquet sportivo deve essere sempre mantenuto in un ambiente avente temperatura compresa tra i 14 C° ed i 20 C°, e contenuto di umidità dell’aria compreso tra il 45% ed il 60%.
- Evitare di coprire il pavimento con teli o altro nel primo periodo successivo all’installazione (almeno sei mesi) allo scopo di permettere un omogenea ossidazione del pavimento.
- Evitare di caricare grossi pesi concentrati in una zona singola.
- Utilizzare sempre dei copri pavimenti tipo fogli di pvc o pannelli di multistrato da 5mm. qualora si devono spostare carichi rotanti tipo canestri mobili o attrezzature ginniche e comunque. Assicurarsi sempre che il tipo di ruota dei carichi rotanti sia in gomma morbida per evitare di segnare il parquet.
- La posa su sottofondo riscaldante/raffredante, così come in ambienti non sufficientemente areati potrebbe indurre a rigonfiamenti o fessurazione degli elementi lignei.
- L’impianto di riscaldamento a pavimento radiante va avviato e portato in temperatura di esercizio gradualmente evitando sbalzi di temperatura dannosi per il pavimento in legno.
- La temperatura d’esercizio non deve superare i 27-28C°, evitare inoltre di coprire il pavimento con teli, tappeti o altro.
- E’ comunque buona regola in presenza di pavimenti riscaldati prevedere un impianto di umidificazione che mantenga i valori compresi tra 45% e 60% di umidità relativa dell’aria in quanto questo tipo di riscaldamento tende a rendere gli ambienti molto secchi soprattutto in presenza di ampie vetrate.
- il formarsi di annerimenti sulla pavimentazione o rigonfiamenti anomali è sempre dovuto ad infiltrazioni di acqua / umidità dal tetto o a fenomeni di condensa notturna soprattutto in presenza di tetti poco isolati o in lamiera. Occorre sempre verificare la tenuta delle coperture in presenza di pavimentazioni in legno onde evitare danni anche gravi alla struttura.
- Nel tempo i raggi ultravioletti possono far variare il colore e la tonalità del parquet a causa del naturale effetto conosciuto con il termine ossidazione


NORME PER L’UTILIZZO DA PARTE DEGLI ATLETI

Le palestre in parquet vanno preservate da manovre che potrebbero graffiare o incidere la superficie (sabbia, sassolini, rotelle non adatte, ecc.)
E’ inoltre regola che gli atleti e tutte le persone utilizzatrici della pavimentazione sportiva in parquet compreso il personale addetto alla pulizia, utilizzino scarpe adeguate e che comunque devono essere utilizzate esclusivamente per questa attività sulla palestra in parquet, quindi l’entrata sulla pavimentazione sportiva deve essere consentita solo a chi si reca su di essa con scarpe idonee che non possono essere le stesse utilizzate per camminare in strada o altri ambienti.
La suola delle calzature deve essere morbida in gomma (vietare le suole in cuoio) inoltre la gomma deve essere idonea alle discipline indoor e non rilasciare eccessive pigmentazioni o annerimenti sulle superficie di gioco.

PULIZIA E MANUTENZIONE

La pulizia e manutenzione dei parquet sportivi deve essere fatta esclusivamente con prodotti da noi raccomandati. Seicom propone due validi prodotti per la pulizia "Clean Gym" e "Grip & clean" in alternativa proponiamo prodotti similari (JOHNSON, WERNER & MERTZ ecc.),reperibili nelle aziende specializzate in prodotti per pulizia. si consiglia di leggere le informazioni dettagliate contenute nel nostro sito e di contattarci per ogni ulteriore suggerimento.
http://www.seicom-italy.com/pulizia-e-manutenzione.asp

Tutte queste informazioni sono a disposizione dei nostri clienti e sono contenute nelle nostre schede identificative di prodotto.

La scheda di identificazione del prodotto SEICOM, ottempera alle disposizioni della legge Italiana del 10 aprile 1991 nr.126 “norme per l’informazione del consumatore” e al decreto del 8 febbraio 1997 nr. 101 “regolamento d’attuazione” ed al Decreto legislativo del 6 Ottobre 2005 nr. 206 “CODICE DEL CONSUMO”

Aldo Cammarata
Sales & Technical Manager
a.cammarata@seicom-italy.com

Parquet per palestre la posa, l

 
Seicom - Sports Parquet Floors Sede operativa: 23100 Sondrio (Italy) - via Stelvio, 3
tel.+39-0342.512573 fax +39-0342.571875
Sede legale: 20123 Milano (Italy) - via G. Boccaccio, 29
P.Iva: 11901920154 - CCIAA Milano Reg. Imp. N. 796358

FIBA Study Center

Plum / Virtual Valley